Opere su carta: disegni e acquerelli

..."Quando disegno un albero, quando disegno una roccia, quando disegno un corpo, tutto un ritmo si impossessa automaticamente di me, è molto fisico, mi muovo, mi muovo come in un balletto, vado avanti, affondo, rientro, indietreggio, mi rannicchio, ho nuovi sviluppi in rapporto all’oggetto o in rapporto al soggetto che sto vedendo, che sia un paesaggio, che sia un modello presente, che sia il ricordo di una città o di altre cose."...


Warning: Division by zero in /home/kbettino/ilmioartias.it/template/artias/inc/photogallery_page.php on line 10